La seconda China International Import Expo è ufficialmente iniziata e sono più di 150 le aziende presenti al Shanghai National Convention and Exhibition Center nei settori automotive, macchinari, tecnologico, life, medicale, agroalimentare e dei servizi. 

Il padiglione italiano quest’anno è costituito da quattro famose attrazioni culturali iconiche: la torre pendente di Pisa, il Colosseo, il Duomo di Milano e Piazza San Marco a Venezia. 

Così, con il tema “Italian Lifestyle”, l’Italia permette ai visitatori dell’Expo di Shanghai di visitare il “Bel Paese” senza recarsi all’estero. 

Il Museo della Quality Life, o della vita di qualità, è il miglior palcoscenico espositivo per il regno della moda Italiana all’Expo e riunisce marchi italiani nei settori dell’abbigliamento, accessori, gioielli, cura della persona, maternità e infantile e cosmetici. 

Per quanto riguarda il settore dei prodotti agroalimentari, la food hall è diventata l’area espositiva più popolare di tutta l’Expo. Quest’anno l’Italia ha portato più cucina locale, a base di ingredienti sani e di alta qualità, tra cui salumi, vino, mozzarella, cioccolato, ecc. Un’ampia scelta di deliziosi prodotti italiani che rende lo stand un paradiso per buongustai.

Presso il museo italiano delle attrezzature e delle automobili invece, si possono trovare esposti la FSD195 portata dal Gruppo Ferretti, l’elicottero di Leonardo che mostra l’essenza della produzione italiana di fascia alta, l’auto sportiva in edizione limitata di Maserati che rappresenta il massimo livello di prestazioni e design dell’auto sportiva italiana. 

Per non farsi mancare nulla, l’esperienza tutta italiana può essere vissuta anche godendosi uno dei momenti più rilassanti e tipici dello stile di vita italiano: l’aperitivo. Ed è così che nel padiglione nazionale all’Expo il pubblico fa la fila per Prosecco, Negroni Sbagliato e Spritz. 

Il tutto reso ancora più coinvolgente grazie alla tecnologia. Il padiglione nazionale italiano infatti, è animato grazie alla realtà virtuale.